Come aggiornare WhatsApp su Huawei



Come aggiornare WhatsApp su HUAWEI

Dopo aver acquistato una nuova SIM, hai deciso di riprendere lo smartphone HUAWEI che giaceva da qualche tempo nel tuo cassetto e di usarlo, tra le altre cose, per chattare su WhatsApp usando il tuo nuovo numero. Dopo aver avviato l’app in questione, però, hai ricevuto un messaggio relativo al fatto che stai usando una versione troppo vecchia della stessa e, dunque, per accedere al servizio devi aggiornare WhatsApp all’ultima versione disponibile.

Non essendo molto pratico in materia, hai subito aperto Google alla ricerca di indicazioni sul da farsi e sei capitato sul mio sito Web, con la speranza di poter ricevere l’aiuto di cui hai bisogno. Ebbene, se le cose stanno in questo modo, sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto: nelle battute successive di questa guida, infatti, ti spiegherò come aggiornare WhatsApp su HUAWEI. In particolare, ti elencherò quelli che sono i passaggi da mettere in pratica sia per i dispositivi sui quali è presente il Play Store, sia per quelli non dotati dei servizi di Google.

Dunque, senza esitare oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: ti garantisco che il tutto è molto più semplice a dirsi, che a farsi. Buona lettura e buona fortuna!

Informazioni preliminari

IMMAGINE QUI 1



Senza ombra di dubbio, il sistema più sicuro per scaricare e tenere aggiornate le applicazioni su Android prevede l’impiego del Play Store, il market ufficiale di Google preinstallato sulla maggior parte dei dispositivi animati dal ‘robottino verde’, presente di serie su alcuni smartphone HUAWEI non recentissimi e Honor (quando era ancora un marchio di proprietà di HUAWEI). Ecco qualche esempio.

  • Famiglie HUAWEI P30 e HUAWEI P20.
  • Famiglie HUAWEI Mate 20 e Mate 10.
  • HUAWEI Nova 5T.
  • Famiglie HUAWEI Y5, Y6 e Y7 prodotte nel 2019.
  • HUAWEI P Smart 2019, P Smart+, P Smart+ 2019, P Smart Z, P Smart Pro e P Smart 2020.
  • Honor 20, 10, 9/9X, 8A, 8S, 7S, 7C, 7X, 6X e 6C/6C Pro.
  • Honor View 20.
  • Famiglia Honor View 10.
  • Honor Play.
  • Tutti i dispositivi HUAWEI/Honor prodotti in data antecedente a maggio 2019.

Sui device più recenti, le cose stanno in maniera diversa. Per una serie di vicissitudini, infatti, gli smartphone HUAWEI introdotti sul mercato in data successiva al 19 maggio 2019 non sono più dotati di servizi Google, né di Play Store: dal canto suo, il produttore cinese ha sopperito a questa mancanza introducendo un insieme di servizi proprietari, denominati HUAWEI Mobile Services, unitamente a uno store dal quale scaricare e tenere aggiornate le app, denominato HUAWEI AppGallery, dove però, almeno per il momento, WhatsApp non figura tra le app disponibili. Tra i dispositivi di questo tipo, possiamo menzionare.

  • Famiglia HUAWEI P40.
  • HUAWEI P Smart 2021 e P Smart S.
  • HUAWEI MATE XS.
  • Famiglie Mate 40 e Mate 30.
  • Famiglie Nova 8, Nova 7 e Nova 6.
  • Famiglia Y con terminali prodotti dopo il 2019 (Y9a, Y8p, Y8s, Y7a, Y6p, Y5p).
  • Famiglia Enjoy 20.
  • HUAWEI Enjoy Z.
  • Famiglia Honor 30.
  • Famiglia Honor V30.
  • Famiglia Honor X10.
  • Honor 9X Pro, 9A, 9C e 9S.
  • Famiglia Honor Play 4.
  • Honor Play 9A.
  • Tutti i dispositivi HUAWEI/Honor prodotti in data successiva a giugno 2019.

Sfortunatamente, come già detto, WhatsApp non è disponibile sul market proprietario di HUAWEI e, per questo motivo, l’applicazione non può essere aggiornata in modo automatico.

Ciò non significa, però, che bisogna accontentarsi di una versione obsoleta dell’app, anzi: per ovviare al problema, basta effettuarne il download in formato APK, direttamente dal sito ufficiale (quindi da una fonte super-sicura) e installarla sul dispositivo.



Come scoprirai più avanti, questo sistema non garantisce che l’app resti sempre aggiornata all’ultima versione: dovrai comunque effettuare dei controlli periodici e, in presenza di aggiornamenti disponibili, provvedere al download manuale dell’ultima versione disponibile, ma non è nulla di particolarmente complicato.

In realtà, esistono alcuni market per Android di terze parti, i quali consentono di scaricare le app e tenerle aggiornate in modo automatico, devo però sconsigliarti fortemente di seguire questa strada, in quanto gli store non gestiti da protagonisti del settore di comprovata sicurezza ‘ ma, soprattutto, le app presenti al loro interno potrebbero sottoporre lo smartphone a concreti rischi di sicurezza, fungendo da vettori per malware, virus e altre tipologie di minacce informatiche.

Nelle battute successive di questa guida, dunque, ti spiegherò sia come tenere aggiornata l’app di WhatsApp sugli smartphone HUAWEI dotati di Play Store, sia come procedere sui dispositivi non dotati di servizi Google evitando store ‘rischiosi’.

Come aggiornare WhatsApp su HUAWEI con Play Store

IMMAGINE QUI 2



Fatte le dovute precisazioni del caso, è arrivato il momento di spiegarti come aggiornare WhatsApp su HUAWEI. Partiamo dagli smartphone dotati di Play Store e servizi Google: per effettuare l’aggiornamento di WhatsApp (e di qualsiasi altra applicazione installata)

  • apri il Play Store
  • premi sull’icona colorata presente nella schermata Home oppure nel drawer del dispositivo, cerca ‘WhatsApp
  • seleziona l’app dai risultati
  • premi sul pulsante Aggiorna per aggiornare l’applicazione all’ultima versione disponibile.

Se al posto del pulsante Aggiorna trovi quello Apri:

  • significa che già usi la versione più recente di WhatsApp.

In alternativa, se vuoi, puoi visualizzare la lista di tutte le tue app che necessitano di aggiornamenti.

  • sfiora la tua immagine del profilo visibile in alto a destra nel Play Store
  • seleziona la voce Gestisci app e dispositivo dal menu visualizzato sullo schermo.
  • premi sulla scheda Panoramica
  • tocca la voce Aggiornamenti disponibili e, per aggiornare tutte le applicazioni per le quali è stato reso disponibile un update
  • premi sul pulsante Aggiorna tutto; altrimenti, se intendi applicare l’aggiornamento esclusivamente a WhatsApp

    individua il nome dell’app nella lista che ti viene proposta
  • premi sul pulsante Aggiorna, situato in sua corrispondenza.

Il Play Store di Google consente, tra le altre cose, di installare automaticamente gli aggiornamenti delle app non appena disponibili: per attivare questa possibilità



  • premi sulla tua immagine del profilo situata nella schermata principale del Play Store
  • tocca la voce Impostazioni dal menu che compare
  • seleziona le voci Preferenze di rete e Aggiornamento automatico app.
  • scegli se aggiornare automaticamente le app su qualsiasi rete (sconsigliato, se non vuoi consumare troppi Giga della tua offerta),
  • oppure
  • soltanto se sei collegato a una rete Wi-Fi metti il segno di spunta accanto alla voce che preferisci

Come aggiornare WhatsApp su HUAWEI senza Play Store

IMMAGINE QUI 3

Come già detto nel capitolo iniziale di questa guida, l’unico metodo sicuro di aggiornare WhatsApp sui dispositivi HUAWEI senza Play Store e servizi Google consiste nello scaricare l’applicazione in formato APK dalla sua pagina Web ufficiale, per poi procedere con l’installazione manuale della stessa.

Per capire se è necessario o meno effettuare l’update, confronta innanzitutto la versione dell’app installata sul tuo dispositivo con quella presente sul sito di WhatsApp: per iniziare, avvia dunque l’app di WhatsApp sul tuo smartphone, tocca il pulsante ‘ situato in alto a destra

  • premi sulla voce Impostazioni, residente nel menu che compare. Successivamente
  • seleziona le voci Aiuto e Info app e prendi nota del numero di versione che compare su schermo.
  • raggiungi il sito Web whatsapp.com/android dal browser
  • controlla il numero di versione visibile subito sotto il pulsante Scarica:
  • se è antecedente a quella che hai annotato poco fa, non fare nulla
  • attendi qualche giorno prima di effettuare un nuovo controllo.

Se, invece, l’app disponibile sul sito è più recente rispetto a quella che usi



  • devi scaricarla e installarla sul dispositivo: dunque
  • premi sul pulsante Scarica situato nella pagina Internet che hai aperto poco fa
  • premi sulla voce Scarica e, se necessario, autorizza l’operazione rispondendo in maniera affermativa all’avviso che compare in seguito.
  • A download terminato, il file APK dovrebbe aprirsi automaticamente; in caso contrario
  • premi sulla notifica relativa al download completato, visibile nell’area di notifica di Android.

Finalmente ci siamo: per aggiornare WhatsApp, sovrascrivendo la versione più recente dell’app con quella già presente sul tuo device, tocca prima il pulsante Consenti, per abilitare il browser all’installazione delle app scaricate e poi il bottone Installa, in modo da avviare la fase d’installazione vera e propria. Tutto qui!

IMMAGINE QUI 4

In alcuni casi, Android potrebbe impedirti di installare il file APK di WhatsApp ottenuto in precedenza o di autorizzare rapidamente il browser: in questo caso, è necessario abilitare manualmente l’installazione delle app da fonti sconosciute direttamente dalle Impostazioni del sistema operativo.

  • apri queste ultime,
  • premi sul simbolo dell’ingranaggio residente nella schermata Home oppure nel drawer
  • premi sulle voci Sicurezza > Altre impostazioni > Installa le app da fonti esterne
  • individua il nome del browser da te in uso (ad es. Firefox o l’app Browser di HUAWEI) nella lista delle applicazioni che ti viene proposta.
  • premi sul nome dell’app in questione
  • sposta l’interruttore collocato accanto alla dicitura Consenti l’installazione di app da OFF a ON;
  • superato questo step
  • procedi con il download e l’installazione di WhatsApp direttamente dal sito Web, così come ti ho spiegato poco fa.

In caso di dubbi o problemi, ti rimando alla lettura della mia guida su come installare le app su HUAWEI, nella quale ti ho fornito tutte le delucidazioni del caso.



Nota: per sicurezza, una volta conclusa la procedura di aggiornamento, ti consiglio di bloccare nuovamente l’installazione delle app da parte del browser. Per farlo

apri il menu Impostazioni > Sicurezza > Altre impostazioni > Installa le app da fonti esterne > [nome browser] e sposta la levetta corrispondente alla dicitura Consenti l’installazione di app da ON a OFF.