Come funzionano i messaggi effimeri di WhatsApp su Android



Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come funzionano i messaggi effimeri di WhatsApp su Android, e più in generale su tutte le versioni di WhatsApp.

Cosa sono i messaggi effimeri di WhatsApp su Android

I messaggi effimeri di WhatsApp, come dice il termine, sono dei messaggi che spariscono dopo alcuni giorni, precisamente i messaggi effimeri spariscono dopo 7 giorni.

Non è possibile impostare un singolo messaggio come effimero e farlo sparire dopo qualche giorno.

Su WhatsApp, al momento in cui scrivo, è possibile impostare tutta una conversazione con una certa persona come Chat effimera, in modo che tutti i messaggi della conversazione spariscano dopo 7 giorni.

A cosa servono i messaggi effimeri di WhatsApp su Android

Questa funzionalità è pensata probabilmente per vari motivi:



  • non mantenere nel proprio archivio delle Chat di WhatsApp conversazioni inutili
  • non mantenere nel proprio archivio delle Chat di WhatsApp conversazioni scomode, per esempio con un’amante

Se vuoi la mia opinione, penso che questa funzionalità sia più utile per far cancellare automaticamente messaggi inutili e non trattenerli in memoria.

Per quanto riguarda la tutela della privacy delle conversazioni scomode, attualmente WhatsApp ha soltanto la funzione Archivia Chat, che permette di nascondere le chat di alcune persone dalla schermata principale delle Chat, ma comunque, nel caso in cui una persona acceda al nostro telefono, potrebbe facilmente accedere anche alle Chat archiviate (nascoste), mediante un semplice gesto.

Sull’app Telegram invece, è possibile ad esempio inserire un codice di accesso numerico per tenere le conversazioni protette da occhi indiscreti.
Senza inserire tale codice, non è possibile leggere nessuna conversazione di Telegram protetta.

Prevedo che verranno in futuro fatte diverse modifiche a questa funzionalità per renderla maggiormente utile agli utenti, perchè molti hanno sicuramente la necessità di nascondere delle conversazioni, ma in modo più sicuro di quanto avvenga ora.



Come funzionano i messaggi effimeri di WhatsApp su Android

Se hai un dispositivo Android e vuoi sapere come funzionano i messaggi effimeri WhatsApp questa guida ti spiegherà tutti i dettagli di come  

In sostanza, tutto ciò che devi fare è aprire la chat di tuo interesse, recarti nelle impostazioni della stessa e attivare l’opzione relativa ai messaggi effimeri.



Se non hai ancora scaricato WhatsApp per Android

Se hai già scaricato ed installato l’app WhatsApp per Android

  • vai nella sezione Chat, situata in alto a sinistra 
  • tocca la conversazione che ti interessa

Dopo aver aperto la conversazione sulla quale intendi agire

  • premi sul nome del contatto o del gruppo (se ne sei amministratore) posizionato in alto
  • in questo modo potrai accedere alle Impostazioni della conversazione
  • si aprirà una nuova schermata
  • premi sulla voce Messaggi effimeri

Per concludere, 

  • fai tap sull’opzione Attivati
  • situata sotto la dicitura Messaggi effimeri

Icona Cronometro per indicare i messaggi effimeri

Le chat sulle quali è stata attivata l’impostazione dei messaggi effimeri sono contrassegnate dal simbolo di un cronometro in corrispondenza della foto del profilo presente nella schermata Chat di WhatsApp, oltre che nella conversazione stessa.

I nuovi messaggi che invierai nelle chat su cui avrai attivato l’impostazione in questione scompariranno dopo 7 giorni. 



Come ti dicevo, questi potrebbero comunque essere visibili per i motivi elencati nel capitolo d’apertura.

Come disattivare i messaggi effimeri su una chat

Qualora volessi tornare sui tuoi passi e disattivare l’impostazione relativa ai messaggi effimeri, potrai farlo recandoti nelle impostazioni della chat di tuo interesse 

(per riuscirci, segui i passaggi che ti ho appena indicato) 

  • seleziona l’opzione Disattivati presente sotto la dicitura Messaggi effimeri.

Come registrare un messaggio vocale WhatsApp



Chi è IlMagoDelComputer

Come registrare un messaggio vocale WhatsApp

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer in questo tutorial ti spiegherò Come registrare un messaggio vocale WhatsApp.

Registrare un messaggio vocale su WhatsApp è una operazione molto semplice, che si può effettuare direttamente dall’applicazione WhatsApp.
Non è necessario usare applicazioni esterne oppure funzionalità del sistema operativo.
L’app WhatsApp permette di registrare ed inviare messaggi vocali audio, anche noti come messaggi audio o semplicemente audio, ai propri contatti di WhatsApp.

La funzionalità di registrazione di messaggi vocali / messaggi audio di WhatsApp è disponibile sia per smartphone Android che per smartphone iOS (iPhone Apple).

Come registrare un messaggio vocale WhatsApp su Android

Vediamo come fare per registrare un messaggio vocale WhatsApp su Android, trovi tutti i passaggi qui sotto.



  • apri l’app WhatsApp dal tuo smartphone Android
  • seleziona un destinatario
  • entra nella sezione Chat
  • tieni premuto il dito sul simbolo microfono in fondo a destra per avviare la registrazione
  • rilascia il dito per concludere la conversazione che sarà automaticamente inviata

Per cancellare la conversazione prima di inviarla dovrete (durante la registrazione) trascinare il dito verso sinistra, seguendo il comando trascina per annullare.

Come registrare un messaggio vocale WhatsApp su iPhone (iOS Apple)

Vediamo come fare per registrare un messaggio vocale WhatsApp su iPhone, trovi tutti i passaggi qui sotto.

  • apri l’app WhatsApp dal tuo smartphone iPhone (Apple)
  • seleziona un destinatario
  • entra nella sezione Chat
  • tieni premuto il dito sul simbolo microfono in fondo a destra per avviare la registrazione
  • rilascia il dito per concludere la conversazione che sarà automaticamente inviata

Per cancellare la conversazione prima di inviarla dovrete (durante la registrazione) trascinare il dito verso sinistra, seguendo il comando trascina per annullare.



Come unire due backup di WhatsApp



Chi è IlMagoDelComputer

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come unire due backup di WhatsApp in modo da fondere due backup di WhatsApp in un unico backup.

Un backup su WhatsApp è una copia delle conversazioni scambiate con i tutoi contatti WhatsApp.
L’applicazione WhatsApp salva le chat in un file database interno all’app.
Questo file può essere poi anche salvato in un server cloud come iCloud di Apple, in modo da avere una copia di riserva di queste chat salvate localmente nel dispositivo.
Così in caso di furto o smarrimento del telefono, è possibile recuperare tutte le chat salvate leggendo il file di database salvato su iCloud.
L’applicazione WhatsApp si preoccuperà di controllare online nel cloud (nel server online) se sia presente un file di database delle chat salvate oppure no.

Il file di database delle chat WhatsApp

L’applicazione di messaggistica WhatsApp usa comuni tecnologie per il salvataggio delle chat in un file.
In particolare su iOS usa la tecnologia chiamata SQLite, ossia salva le chat su un database in formato .sqlite che si usa molto nelle applicazioni sviluppate per piattaforma iOS, in linguaggio Swift o Objective C.
Il database SQLlite è un file di database che consente di salvare dati ordinati al suo interno.
Questo tipo di file si può aprire con speciali programmi per computer per Mac scaricabili dal Mac App Store.

Basta cercare nel Mac App Store la parola sqlite e verranno trovati diversi programmi in grado di aprire e leggere file di database SQLite. (vedi immagine seguente)




Questi software consentono non solo di leggere i dati contenuti all’interno del database .sqlite, ma consentono anche di aggiungere dati o di modificare i dati esistenti.
Ciascuna riga all’interno di un file di database è detta record.

Come aprire il file delle chat di WhatsApp



Come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp su iPhone



Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp su iPhone, in modo da non mostrare l’ultima volta che hai usato l’app WhatsApp.
Nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp è importante per mantenere un pò di privacy su WhatsApp.

TEMA DEL TUTORIAL:

Come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp su iPhone

Come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp su iPhone

WhatsApp, di base, mostra la data e l’ora dell’ultimo accesso all’app.
Ossia mostra la data e l’ora in cui l’utente ha usato per l’ultima volta l’applicazione WhatsApp, agli altri utenti che usano WhatsApp.

Questo praticamente mostra quando sei sveglio alle altre persone che usano WhatsApp, che possono in questo modo controllarti e spiarti.



Si pensi al classico esempio dei fidanzati non conviventi, che dopo essersi salutati via telefono o messaggio la sera, escono con un’altro partner più tardi, tradendo il partner.

Se le conversazioni tra amanti segreti avvengono tramite WhatsAppp, e non è stata disabilitata la funzione data ultimo accesso di WhatsApp, il fidanzato/a tradito sarà in grado di vedere la data di ultimo accesso sull’app WhatsApp e iniziare a sospettare del proprio partner.

In molti casi la funzione data ultimo accesso di WhatsApp ha causato problemi tra le coppie.

Se pensi che nel tuo caso sia opportuno disattivare la funzione data ultimo accesso su WhatsApp, anche perchè mostra anche l’ora dell’ultimo accesso, questa guida dettagliata ti aiuterà a disabilitare la data di ultimo accesso su WhatsApp.



Procedura per disabilitare la data di ultimo accesso su WhatsApp su iPhone

Vediamo come disattivare facilmente la data e ora di ultimo accesso su WhatsApp su iPhone.

Se hai un iPhone, puoi agire nel seguente modo:

  • dopo aver avviato WhatsApp
  • premi sul pulsante Impostazioni collocato in basso a destra
  • premi sulla voce Account 
  • poi vai alla voce Privacy
  • poi scegli la voce Ultimo accesso 
  • metti il segno di spunta sulla voce Nessuno o I miei contatti
  • nel primo caso, l’ultimo accesso non sarà visibile per nessuno
  • nel secondo sarà visibile soltanto ai tuoi contatti

Se impedisci agli altri di vedere il tuo ultimo accesso, i tuoi contatti di WhatsApp non potranno più vedere la data e ora in cui hai usato per l’ultima volta WhatsApp.

Ti consiglio vivamente di disabilitare questa funzione se hai un’amante o rapporti segreti.



Come attivare la funzione data ultimo accesso su WhatsApp su iPhone

Se vorrai tornare sui tuoi passi, potrai farlo recandoti in 

  • apri l’app WhatsApp
  • vai nelle Impostazioni dell’app WhatsApp
  • premi la voce Account
  • premi la voce Privacy
  • premi la voce Ultimo accesso 
  • seleziona nuovamente la voce Tutti



Come disattivare le conferme di lettura su WhatsApp

Le conferme di lettura, anche dette spunte blu, sono un’altra funzione che può essere causa di litigio tra partner e ti consiglio di disattivare.

Come disattivare le conferme di lettura su WhatsApp su Android

Come disattivare le conferme di lettura su WhatsApp su iPhone

Come nascondere le conferme di lettura su WhatsApp per Android



Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come nascondere le conferme di lettura su WhatsApp per Android, in modo da non far vedere se sei online o offline su WhatsApp.

TEMA DEL TUTORIAL:

Come nascondere le conferme di lettura su WhatsApp per Android

Come nascondere le conferme di lettura su WhatsApp per Android

Le conferme di lettura sono quei segni di spunta che appaiono blu, quando il destinatario del tuo messaggio WhatsApp legge il messaggio da te inviato.

Se usi le impostazioni di Privacy standard di WhatsApp, quando leggi un messaggio, fai sapere all’altra persona che hai letto un dato messaggio.
L’ applicazione WhatsApp mostrerà dei segni di spunta blu sullo smartphone della persona che ha inviato il messaggio, in modo da comunicargli graficamente che il messaggio è stato letto dal destinatario.



Questi segni di spunta che appaiono sotto i messaggi WhatsApp si chiamano Conferme di lettura.

Molti utenti preferiscono disattivare le conferme di lettura dei messaggi WhatsApp perchè non vogliono far sapere quando leggono un dato messaggio.

Questo può accadere per tanti motivi.
WhatsApp è un’app usata moltissimo nella vita delle persone, e di conseguenza entra anche nelle aule di tribunale.
Sono tante le controversie legali dove vengono usate conversazioni WhatsApp, o screenshot di conversazioni WhatsApp per dimostrare dichiarazioni delle persone in aula di tribunale.

Alcuni utenti quindi vogliono disattivare le conferme di lettura su WhatsApp per non rivelare ad altre persone la propria presenza su WhatsApp, oppure l’avvenuta lettura di un dato messaggio.



Nascondere conferme di lettura su WhatsApp

In questa guida vediamo uno dei modi per ridurre la propria visibilità su WhatsApp ossia come nascondere le conferme di lettura, ossia le tanto chiacchierate spunte blu che compaiono sotto a un messaggio WhatsApp quando questo viene letto.

Le spunte blu, anche dette conferme di lettura, sono una funzionalità dell’applicazione WhatsApp su Android e iPhone.



Per disattivare le spunte blu di WhatsApp su Android

  • premi il pulsante (⋮) che si trova in alto a destra
  • vai alla voce Impostazioni
  • scegli la voce Account 
  • poi scegli la voce Privacy
  • scorri la schermata visualizzata
  • sposta su OFFl’interruttore delle Conferme di lettura

va precisato che per i messaggi scambiati nei gruppi le spunte blu rimangono sempre attive.

Come attivare le conferme di lettura su WhatsApp

Se si vuole riattivare la funzionalità spunte blu, anche dette conferme di lettura dei messaggi WhatsApp, magari disattivate in precedenza, è possibile nel seguente modo.
Segui la procedura seguente per attivare le conferme di lettura, dopo averle disattivate.



Puoi ripristinare le conferme di lettura in questo modo:

  • vai nel menu Impostazioni di WhatsApp
  • vai alla voce Account
  • vai alla voce Privacy 
  • riporta su ON l’interruttore relativo alle conferme di lettura di WhatsApp

Per maggiori informazioni su come disattivare le spunte blu su WhatsApp, ti rimando alla lettura della guida in cui spiego come riuscirci.



Come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp

Un’altra impostazione che probabilmente vuoi nascondere se hai un’amante segreta su WhatsApp, è la data di ultimo accesso su WhatsApp.

Le impostazioni standard di Privacy di WhatsApp infatti mostrano la data e ora di quando hai effettuato l’ultimo accesso su WhatsApp.

Così capita frequentemente che fidanzate insospettite scoprono fidanzati che dopo aver salutato la fidanzata la sera via messaggio, escono con un’altra donna più tardi, ma lasciano prova di accessi al social network WhatsApp proprio grazie a questa funzionalità chiamata data di ultimo accesso.

Parecchie coppie si scoprono infedeli grazie alle funzionalità di Privacy di WhatsApp, che involontariamente smaschera gli amanti segreti.



Come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp

Come nascondere l’ultimo accesso su WhatsApp