Come nascondere lo stato su WhatsApp

Chi è IlMagoDelComputer

Come nascondere lo stato su WhatsApp

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer in questo tutorial ti spiegherò  come nascondere lo stato su WhatsApp senza però bloccarle i contatti.

Qui ti spiegherò per filo e per segno come far fronte al problema che ti si è presentato, inibendo la visione dello stato (quello simile alle storie di Instagram e Facebook) per alcuni dei tuoi contatti.
Inoltre ti farò vedere come nascondere anche la visualizzazione dello stato testuale, cioè di quella frase o di quel piccolo testo in genere specificato tra le informazioni del proprio profilo.

Come nascondere lo stato su WhatsApp per Android

Come già accennato qualche secondo fa, è possibile nascondere due stati differenti di WhatsApp: quello vero e proprio, cioè la storia con foto e video che dura 24 ore e viene automaticamente condiviso con i propri contatti; oppure lo stato testuale, cioè la frase specificata all’interno del proprio profilo personale. In entrambi i casi, è possibile definire delle impostazioni sulla privacy ben precise, per inibire la visualizzazione ai contatti sgraditi: di seguito ti spiego come fare su Android.

Stato storia

  • Dopo aver aperto l’applicazione di WhatsApp
  • premi sulla scheda Stato 
  • e sfiora l’icona (⋮) collocata in alto a destra
  • ora scegli la voce Privacy dello stato dal menu che ti viene proposto
  • e seleziona l’impostazione più appropriata al tuo caso.

I miei contatti  in questo modo, la storia viene condivisa con tutti gli utenti presenti nella tua lista contatti di WhatsApp, esclusi quelli bloccati.

  • I miei contatti eccetto…  selezionando questa impostazione
  • hai la possibilità di escludere uno o più utenti dalla visualizzazione delle tue storie
  • una volta selezionata la summenzionata opzione
  • scegli i contatti ai quali bloccare la visione dello stato
  • apponendo un segno di spunta accanto al loro nome
  • quindi tocca il pulsante a forma di spunta verde collocato in basso a destra, per confermare.
  • Condividi con…  contrariamente a quanto visto in precedenza, quest’opzione ti permette di scegliere i soli contatti autorizzati a vedere le tue storie
  • dopo averla selezionata
  • indica gli utenti ai quali concedere la possibilità di visualizzazione delle storie
  • apponendo un segno di spunta accanto al loro nome
  • dopodiché tocca l’icona della spunta verde collocata in basso a destra.

Quando hai finito tocca il pulsante Fine collocato in basso per applicare le modifiche esse diventeranno effettive a partire dalla pubblicazione dello stato successivo, e non avranno effetto per gli eventuali stati già pubblicati e attivi

  • Per eliminare i tuoi stati precedenti
  • spostati nuovamente nella scheda Stato di WhatsApp
  • sfiora il bottone (…) residente accanto alla dicitura Il mio stato
  • effettua un clic prolungato sulla storia che intendi cancellare
  • e per concludere sfiora l’icona a forma di cestino che compare in alto
  • per poi confermare l’intenzione di procedere
  • (toccando il pulsante Elimina).

Stato testuale info del profilo

Nel momento in cui ti scrivo questa guida, WhatsApp permette di restringere la visualizzazione dello stato testuale a tre grosse categorie di persone tutti gli utenti WhatsApp (inclusi quelli non presenti nella propria lista contatti), soltanto i contatti personali oppure nessuno.

  • Per modificare questa impostazione
  • avvia WhatsApp
  • premi sul pulsante (⋮) collocato in alto a destra
  • e scegli la voce Impostazioni dal menu che ti viene proposto
  • giunto alla schermata successiva, tocca la voce Info e indica l’opzione a te più congeniale
  • a scelta tra quelle disponibili tutti
  • i miei contatti 
  • nessuno
  • la modifica è istantanea e non richiede operazioni aggiuntive.

Come nascondere lo stato su WhatsApp per iPhone

Nascondere lo stato su WhatsApp per iPhone, come già visto su Android, è davvero facile anche in questo frangente, hai la possibilità di inibire sia la visualizzazione dello stato personale (cioè della storia della durata di 24 ore) che dello stato testuale (cioè la info del profilo). Qui sotto ti spiego come.

Stato storia

Per regolare la privacy delle storie di WhatsApp, definendo dunque gli utenti ai quali nasconderlo (o i soli a cui mostrarlo), procedi come segue

  • per iniziare premi sulla scheda Stato collocata nell’angolo in basso a sinistra dell’app di WhatsApp
  • tocca la voce Privacy situata nella parte superiore della schermata
  • (subito sopra la dicitura Stato).

Giunto alla schermata successiva, indica l’impostazione a te più congeniale scegliendola tra quelle disponibili selezionando la voce I miei contatti, tutti coloro presenti nella tua rubrica saranno in grado di vedere le storie pubblicate.

  • Optando per la voce I miei contatti eccetto…
  • avrai la possibilità di indicare
  • apponendo un segno di spunta accanto al relativo nome
  • e premi sulla voce Fatto
  • contatti da escludere dalla visualizzazione delle storie.

Infine, servendoti della voce Condividi solo con puoi indicare i soli utenti ai quali mostrare le tue storie, escludendo tutti quelli non selezionati.
Ricorda che la modifica sarà effettiva a partire dalla prossima storia pubblicata e non avrà effetto su quelle già attive.

  • Per cancellare le storie già attive
  • spostati nuovamente nella sezione Stato di WhatsApp
  • tocca la voce Il mio stato 
  • e premi sulla voce Modifica, che trovi in alto a destra
  • in seguito apponi il segno di spunta accanto alla storia (o alle storie) che vuoi cancellare
  • sfiora la voce Elimina e conferma la volontà di procedere
  • facendo clic sul bottone Elimina X aggiornamento/i allo stato.

Stato testuale info del profilo

Esattamente come già visto per Android, puoi limitare la visualizzazione dello stato testuale (cioè delle info del profilo) a tre categorie di utenti differenti: tutti gli utenti di WhatsApp (anche quelli non presenti nella tua rubrica), soltanto i tuoi contatti oppure nessuno.

  • Per procedere in tal senso
  • spostati nella scheda Impostazioni di WhatsApp
  • tocca le voci Account, Privacy Info
  • scegli la categoria di utenti che ritieni più adatta.

Come nascondere lo stato online su WhatsApp


Prima di iniziare devi sapere che in questo momento, non esiste una procedura ufficiale per nascondere la propria presenza all’interno dell’app, sebbene sia possibile ottenere questo risultato con un trucchettodisattivare tutte le connessioni a Internet nel momento in cui si apre WhatsApp.
Puoi ottenere questo risultato attivando la modalità aereo sul dispositivo, prima ancora di aprire l’app, usando i passaggi più opportuni in base al sistema operativo da te in uso.

  • Android  richiama l’area di notifica effettuando uno swipe dall’alto verso il centro dello schermo (per due volte consecutive, se necessario)
  • e tocca sull’icona della modalità aereo per disattivare all’istante tutte le connessioni, sia Wi-Fi che dati.
  • iOS  richiama il centro di controllo effettuando uno swipe verso il basso partendo dall’angolo in alto a destra del dispositivo, se ti trovi su iPhone X o successivi
  • oppure effettuando uno swipe verso il centro dello schermo partendo dal basso, su iPhone 8 Plus e precedenti
  • premi sull’icona dell’aeroplano che compare nel pannello che ti viene mostrato.

Per quanto riguarda il computer, è, invece, sufficiente disconnetterti provvisoriamente da Internet (tranne nel caso di Windows 10, in cui è presente la modalità aereo).
Di seguito ti mostro come fare.

  • Windows 10 richiama l’area di notifica cliccando sul fumetto collocato accanto all’orologio
  • premi sull’icona della modalità aereo che compare al suo interno.
    Se necessario premi sulla voce Espandi per visualizzare tutti i tasti di scelta rapida.
  • Windows 8.1 e precedenti premi sull’icona delle connessioni di rete
  • seleziona quella attualmente attiva
  • e premi sulla voce Disconnetti a essa corrispondente.
  • macOS  fai clic sull’icona del Wi-Fi collocata nei pressi dell’orologio
  • e seleziona la voce Disattiva Wi-Fi dal menu che viene mostrato.
    Se non vedi l’icona della rete
  • recati nelle Preferenze di sistema (l’icona a forma d’ingranaggio situata nella barra Dock), seleziona la voce Network
  •  e apponi il segno di spunta accanto alla voce Mostra stato Wi-Fi nella barra menu.

Una volta impostata la modalità aereo, oppure disattivate le connessioni di rete, puoi aprire WhatsApp (app o programma che sia) per leggere o rispondere ai messaggi ricevuti,vista la mancanza di connettività, i tuoi contatti non sapranno che sei, in quel momento, online. Quando hai finito, chiudi l’app o il programma, quindi disattiva la modalità aereo o riattiva la connessione a Internet per ricominciare a ricevere e inviare messaggi come di consueto.
Sebbene questo trucchetto sia spesso efficace, lo stato online potrebbe comunque essere visualizzato nel momento in cui viene riattivata la connessione a Internet.
Inoltre, la modalità aereo e/o la disattivazione delle connessioni di rete non influiscono sull’ultimo accesso, né sulle conferme di lettura, che potrebbero essere visualizzati in tutti i casi.

Come quotare messaggi su WhatsApp

Chi è IlMagoDelComputer

Come quotare messaggi su WhatsApp

Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer in questo tutorial ti spiegherò come quotare messaggi su WhatsApp, come sicuramente saprai se hai frequentato dei forum online, quotare significa citare un messaggio in modo che questo venga riportato prima della risposta che si vuole pubblicare.
Questo evita che si possa creare confusione nelle conversazioni di gruppo e all’interno delle chat fra due utenti permette di riportare facilmente in primo piano dei messaggi vecchi.

Se vuoi ridurre il livello di confusione all’interno delle tue chat e vuoi scoprire come quotare su WhatsApp, Vedremo come sfruttare questa funzionalità su tutte le principali piattaforme del mondo mobile (Android, iOS e Windows Phone) e anche su PC.

Quotare un messaggio su WhatsApp per Android

  • Se vuoi scoprire come quotare su WhatsApp e utilizzi uno smartphone Android
  • apri la chat
  • o la conversazione di gruppo in cui è contenuto il messaggio che vuoi citare
  • tieni premuto il dito sul testo da quotare
  • e premi sulla freccia rivolta verso sinistra che compare in cima allo schermo
  • fa’ attenzione a non selezionare la freccia rivolta verso destra, quella serve per inoltrare il messaggio selezionato a un’altra persona.
  • a questo punto vedrai comparire una miniatura del messaggio selezionato sopra la casella di composizione del testo
  • digita il messaggio che vuoi inviare come risposta al testo che hai quotato
  • e invialo come se si trattasse di un normale messaggio su WhatsApp.

Come risultato finale (visibile da tutti i partecipanti alla conversazione) otterrai il messaggio citato in piccolo e sotto la tua risposta in dimensioni standard.
La cosa simpatica è che puoi quotare non solo i messaggi di testo, ma anche le foto e gli altri contenuti multimediali che si possono inviare su WhatsApp.

Quotare un messaggio su WhatsApp per iPhone

Devi sapere che puoi quotare i messaggi su WhatsApp anche sullo smartphone di casa Apple.

Il procedimento da seguire è abbastanza simile a quello che abbiamo visto in precedenza per Android.


  • Per iniziare devi aprire la conversazione
  • o la chat di gruppo in cui è contenuto il messaggio che vuoi citare
  • dopodiché devi tenere il dito premuto su quest’ultimo per un paio di secondi
  • e devi selezionare la voce Rispondi dal menu che compare.
  • vedrai comparire una miniatura del messaggio selezionato sopra la casella di composizione del testo
  • digita la risposta che vuoi inviare al tuo interlocutore
  • (o ai tuoi interlocutori, se si tratta di una chat di gruppo)
  • e invia normalmente il messaggio come se si trattasse di un normale messaggio di risposta.

Il risultato sarà una miniatura del testo selezionato con sotto la tua risposta.
Così come su Android, anche su iPhone è possibile quotare non solo i messaggi testuali, ma anche le foto e gli altri contenuti multimediali.

Quotare un messaggio su WhatsApp per Windows Phone

Adesso passiamo a Windows Phone.
Se hai uno smartphone della gamma Lumia o qualsiasi altro device equipaggiato con il sistema operativo di casa Microsoft, puoi citare i messaggi su WhatsApp seguendo gli stessi passaggi illustrati in precedenza per iPhone.

  • Per cominciare apri la chat in cui è presente il messaggio da citare
  • devi tenere il dito premuto su quest’ultimo per un paio di secondi
  • e devi selezionare la voce Rispondi dal menu che compare
  • successivamente devi digitare il tuo messaggio di risposta nell’apposito campo di testo.

Ti ricordo che puoi selezionare non solo i messaggi di testo, ma anche le foto e gli altri contenuti multimediali supportati da WhatsApp.

Quotare un messaggio su WhatsApp per PC

Per concludere vorrei parlarti della variante PC di WhatsApp.
Come sicuramente saprai ci sono ben due modi per utilizzare WhatsApp sul computer uno consiste nell’installare il client ufficiale del servizio su Windows o macOS, l’altro nel collegarsi al sito web.whatsapp.com e ad utilizzare la versione Web di WhatsApp.
In entrambi i casi, il computer fa semplicemente da ricevente rispetto all’applicazione di WhatsApp installata sullo smartphone (che deve rimanere acceso e connesso a Internet).
Quello che ci importa è che sia su WhatsApp Web sia su WhatsApp per Windows e macOS è possibile citare i messaggi.

  • Se vuoi quotare su WhatsApp utilizzando il PC
  • non devi far altro che posizionare il cursore del mouse sul testo
  • o sul contenuto multimediale da citare
  • dopodiché devi cliccare sulla freccia che compare sulla destra
  • e devi selezionare la voce Rispondi dal menu che si apre.
  • Compiute queste operazioni, non c’è molto altro da aggiungere: vedrai comparire una miniatura del messaggio o del contenuto multimediale selezionato sopra la barra di composizione del testo e potrai scrivere così la tua risposta.

A risposta inviata, i tuoi interlocutori su WhatsApp vedranno il messaggio originale in piccolo e, immediatamente sotto quest’ultimo, la tua risposta in dimensioni standard.
La procedura da seguire è la stessa su WhatsApp Web e su WhatsApp per PC.